Intel nuovi processori e falle di sicurezza

24 Novembre 2017

Intel nuovi processori e falle di sicurezza

Torniamo a parlare del colosso Intel con due notizie: una positiva e una negativa.
Andiamo con ordine e, naturalmente, partiamo dalla notizia negativa.
 Intel ha infatti confermato la presenza di problemi di sicurezza relativi ai firmware di alcuni componenti chiave delle sue piattaforme, nello specifico Management Engine (ME), Trusted Execution Engine (TXE) e Server Platform Services (SPS).
La falla consentirebbe a un malintenzionato di far girare codice non firmato senza farsi scoprire dalle misure di sicurezza.
I computer potenzialmente esposti sono quelli con i processori Core dal 2015 in poi.

Intel, però, mette a disposizione uno strumento, compatibile con Windows e Linux, per identificare i sistemi vulnerabili.
È importante monitorare i siti dei produttori di motherboard e computer, in modo tale da poter scaricare gli aggiornamenti di BIOS con le correzioni utili a risolvere le falle di sicurezza.

Ma veniamo alla notizia positiva.
Iniziano a girare le prime voci sui processori previsti per il 2018.
Secondo Anandtech ci saranno diverse novità in alcune serie, tra cui Core i9 e Core i7.
Per il mondo mobile sembra prevista l'introduzione del marchio core i9.
Mentre, per quanto riguarda l'ambito desktop, Intel dovrebbe introdurre nuove soluzioni oltre a quelle già presenti sul mercato e basate su architettura Coffee Lake-S. 

 

Fonti:

Tom's Hardware - Falle nei firmware Intel, milioni di computer da aggiornare

Tom's hardware - Intel Core, voci sui processori previsti per il futuro


Copyright © 2017 Global Informatica Srl - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy
Centro Servizi "Sud Ovest", via Cremona 36, 46100 Mantova (MN) - Telefono 0376/263510 Fax 0376/268836 - P.iva 01897680201